Vedere i pianeti di altre stelle

Sessantunesima puntata

Negli ultimi pochi anni c’è stato un boom di scoperte di pianeti “extra-solari”, cioè che non fanno parte del nostro Sistema Solare ma orbitano attorno ad altre stelle. Ad oggi ne sono stati osservati più di 4000, anche se di pochissimi abbiamo un’immagine diretta. Ma come fanno gli astronomi a scovarli? E perché ci sono riusciti solo adesso? Merito delle nuove tecnologie che vi raccontiamo in questa puntata.

 

 

 

Play
Share

signature loans dallas texas

How Can I Obtain a Private Funding along withPoor Credit Report?

Unexpected costs can easily surface at any time, and also an individual finance may be a realistic remedy even if you possess poor credit rating. Essentially, you would take steps to boost your credit score just before the requirement for a signature loans dallas texas https://www.cashloansindallas.com/ develops.

You may often improve your credit score by decreasing your financial obligation (without shutting accounts you no longer make use of), consistently compensating punctually, as well as compensating greater than the minimal account payable. You need to likewise purchase your totally free credit report reports, review all of them, and also remedy any sort of blunders. Ultimately, seek out your credit rating so you recognize where you stand.

When the amount of time pertains to request an individual signature loans dallas texas, you may spare effort and time by using among the loaning companies our experts evaluate listed here. The services are actually totally free as well as suited towards individuals along withbad credit rating.

You may additionally take certain measures to enhance your accessibility to credit report. Two timeless techniques are actually to possess a cosigner and to guarantee collateral. Bothstrategies… Continue reading

Tutto su Atlas, la cometa che non vedremo mai

Si chiama C/2019 Y4 Atlas, avrebbe dovuto dar spettacolo nel mese di maggio, ma le ultime osservazioni mostrano che è in corso un processo di frammentazione del nucleo che potrebbe portarla alla distruzione. L’ha però immortalata per noi lo scorso 2 aprile Giulia Iafrate dell’Inaf di Trieste (autrice, insieme a Conrad Boehm, di questo articolo), producendo un timelapse che la mostra mentre solca il Sistema solare Continue reading

Svelato il mistero della calda atmosfera di Saturno

Un nuovo studio pubblicato su Nature Astronomy presenta la mappatura della temperatura e della densità dell'atmosfera superiore di Saturno, effettuata grazie ai dati della sonda Cassini presi durante il Gran Finale, e rivela il probabile motivo per cui la parte superiore della sua atmosfera è così calda: le bellissime aurore visibili ai poli nord e sud del pianeta Continue reading

Goodbye, Lady Stardust

L’astrofisica angloamericana Margaret Burbidge è morta domenica scorsa all’età di 100 anni. Fondamentali i suoi studi sui processi di nucleosintesi, e in particolare un articolo del 1957 – divenuto poi celebre con l’acronimo “B2FH” – sulla sintesi degli elementi nelle stelle. Ne parliamo con Claudia Travaglio dell’Inaf di Torino Continue reading

Spremuta di galassie con getto relativistico

Un team di ricercatori del Clemson University College of Science, in collaborazione con ricercatori di tutto il mondo, è riuscito per la prima volta in assoluto a immortalare un getto relativistico che emerge da due galassie in collisione. È la prima prova fotografica che la fusione tra galassie può produrre getti di particelle cariche che viaggiano a una velocità quasi pari a quella della luce. Allo studio, realizzato grazie alle osservazioni fatte con telescopi spaziali e da terra e pubblicato su The Astrophysical Journal, ha partecipato anche Stefano Marchesi, professore a Clemson e ricercatore Inaf Continue reading

Ecco cosa c’è al cuore del quasar 3C 279

Gli scienziati della collaborazione Event Horizon Telescope hanno per la prima volta osservato il getto relativistico di un buco nero supermassiccio rivelandone i dettagli, i più nitidi di sempre, con una risoluzione più fine di un anno luce. Obiettivo di questo studio è il quasar 3C 279, il centro brillante una galassia distante così lontano dalla Terra che la sua luce ha impiegato più di 5 miliardi di anni per raggiungerci Continue reading

Oh oh, abbiamo rotto la cometa aliena

Recenti osservazioni della cometa interstellare 2I/Borisov compiute con il telescopio spaziale Hubble hanno messo in evidenza un fenomeno di frammentazione del nucleo, come accade di frequente anche per le comete appartenenti al Sistema solare. Il frammento, con dimensioni stimate dell'ordine di 100 metri, si è dissolto in pochi giorni nello spazio Continue reading

Macchie in vista: il Sole esce dal suo lungo letargo

Un gruppo di macchie nell’emisfero settentrionale della nostra stella indica che la riorganizzazione del campo magnetico solare è in corso, spiega Mauro Messerotti (Inaf Trieste) all’Ansa. Ma prima che il nuovo ciclo abbia effettivamente inizio potrebbero passare ancora diversi mesi Continue reading