Blogger

Dal Botswana al Trentino, la difficile convivenza con la fauna selvatica

di Stefano Nespor Pubblicato il 10/06/2024 In Botswana, il numero crescente di elefanti, dovuto a politiche di conservazione di successo, ha portato a conflitti con le popolazioni locali a causa della distruzione dei raccolti ... Continue reading

Sostenibilità ambientale e gestionale degli ospedali: less is more

di Claudio Maffei Pubblicato il 07/06/2024 Il consumo energetico degli ospedali è circa tre volte più elevato di quello degli edifici residenziali: migliorarne la sostenibilità significa ridurre il numero di strutture e concen... Continue reading

La crisi sanitaria a Gaza e il silenzio delle riviste statunitensi

di Simonetta Pagliani Pubblicato il 05/06/2024 La guerra a Gaza, in corso da otto mesi, sta danneggiando gravemente le strutture sanitarie e sta creando una crisi di malnutrizione e malattie trasmissibili. Nonostante la gravit... Continue reading

Un 110 da abolire: il disegno di legge sull’AI rimedierà ai problemi del “Codice privacy”

di Giuseppe Gennari Pubblicato il 03/06/2024 La recente riforma dell’articolo 110 del Codice dei dati personali prometteva di sostenere la ricerca medico-scientifica, ma in realtà crea più problemi di quanti ne risolva. L’unic... Continue reading

Giornata Mondiale Senza Tabacco: i riflettori accesi sull’industria

Pubblicato il 30/05/2024
Una mano che distrugge alcune sigarette

In Italia, il consumo di tabacco rimane il principale rischio per la salute, responsabile del 20% dei decessi per malattie non trasmissibili tra le persone sotto i 70 anni. Nonostante ciò, l'industria del tabacco è spesso presentata come una risorsa per il Paese, per la sua capacità di creare posti di lavoro e contribuire all'economia. C'è, insomma, una significativa contraddizione; e i dati mostrano come, grazie soprattutto ai nuovi prodotti (come e-cig e sigarette a tabacco riscaldato), l’industria del tabacco stia raggiungendo i suoi scopi: rendere dipendenti dal tabacco le nuove generazioni ed evitare l’uscita dalla dipendenza dei fumatori che vogliono smettere. 

Il consumo di tabacco resta in Italia il primo fattore di rischio per la salute: gli si possono attribuire il 20% dei decessi per malattie non trasmissibili, tra le persone con meno di 70 anni.

Continue reading

Ponte sullo Stretto e disinformazione scientifica

di Chiara Sabelli Pubblicato il 29/05/2024 Nei giorni scorsi la rubrica "Data Room" di Milena Gabanelli è stata dedicata al Ponte sullo Stretto, con una parte sugli studi scientifici sul rischio sismico che lo renderebbero un'... Continue reading

Rapporto delle Nazioni Unite: la parità di genere è ancora lontana per tantissime donne

di Marzia Farrace Pubblicato il 27/05/2024 Invece di polemiche ideologiche, ogni tanto fa bene dare un’occhiata ai numeri. Ogni giorno 800 donne muoiono durante il parto, altre 200 non possono prendere decisioni sulla propria ... Continue reading

Il troppo caldo uccide e lo farà sempre di più

di Jacopo Mengarelli Pubblicato il 24/05/2024 Il riscaldamento globale impatta molto sulla salute, come emerso anche dall’ultimo rapporto Copernicus sul clima europeo. Ma quanto impatta sulla mortalità il caldo crescente? L’IP... Continue reading