News

Il concorso ESA Startup annuncia i quattro vincitori

I quattro vincitori della competizione Startup dell'ESA usano la tecnologia derivata dallo spazio per risolvere i problemi sulla Terra. Ciascuna startup ha presentato online le proprie proposte commerciali ai delegati durante la riunione del Comita... Continue reading

Building Skills and Knowledge Using Research Reactors

Research reactors are an important resource for training nuclear professionals worldwide, but only around a quarter of countries have their own research reactors. Continue reading

Immagine EO della Settimana: Atollo Ari, Maldive

Le isole Maldive sono ritratte in questa immagine acquisita dalla missione Copernicus Sentinel-2. Continue reading

IAEA’s Grossi Says Nuclear Power Contributes a Great Deal to Clean Energy Transition

IAEA Director General Rafael Mariano Grossi said nuclear power is playing an important role in the world’s production of clean energy, “contributing massively” to avoiding greenhouse gas (GHG) emissions in many countries and providing innovative soluti... Continue reading

COVID-19 and Low Carbon Electricity: Lessons for the Future

The COVID-19 pandemic has transformed the operation of power systems across the globe and offered a glimpse of a future electricity mix dominated by low carbon sources. Continue reading

Baobab Trees Can Help Predict Climate Change

Baobab trees can live longer than 2,500 years. Watch the video to see how scientists in South Africa use nuclear technology to analyse extracts of a tree’s wood and how this can help forecast future climate change. Continue reading

Una Via Lattea come Einstein comanda

Una rappresentazione rigorosamente relativistica della nostra galassia permetterebbe di rendere conto della velocità di rotazione delle stelle – perlomeno di quelle non troppo vicine al centro galattico – senza dover ricorrere alla materia oscura. Lo suggerisce uno studio, basato sui dati del telescopio spaziale Gaia, guidato da Mariateresa Crosta dell’Inaf di Torino. Media Inaf l’ha intervistata Continue reading

Indagine sulla curva di rotazione della Via Lattea

Un modello della nostra galassia basato sulla relatività generale, senza necessità di ricorrere alla materia oscura, è in grado di rappresentare i dati sperimentali con una qualità del tutto simile a quella di un modello tradizionale basato sulla dinamica newtoniana con un alone di materia oscura. Lo illustra oggi su Media Inaf la prima autrice dello studio pubblicato su Mnras, Mariateresa Crosta dell’Inaf di Torino Continue reading