INFN

Eccesso d’antimateria? Tutta colpa delle pulsar

Analizzando dieci anni di dati dello strumento Lat di Fermi, l’astrofisico Mattia Di Mauro della Nasa e le ricercatrici dell’Infn e dell’Università di Torino Silvia Manconi e Fiorenza Donato hanno scoperto un alone esteso di raggi gamma intorno alla pulsar Geminga. Un risultato che indica le pulsar come principali responsabili dell’eccesso di positroni osservato intorno alla Terra a energie superiori alle decine di GeV Continue reading

La relazione Amati è qualche cosa di diverso

Non è una relazione qualsiasi: stabilendo una correlazione fra alcune proprietà dei lampi di raggi gamma, apre la strada a indagini sulla natura dell’energia oscura e sul valore della costante di Hubble. L’ennesima conferma della sua validità arriva ora dal telescopio Fermi della Nasa. Abbiamo intervistato lo scienziato che nel 2002 la formulò: Lorenzo Amati, dell’Istituto nazionale di astrofisica Continue reading

Magic apre una nuova era nell’astronomia gamma

Il 14 gennaio 2019 un lampo gamma (Grb) è stato osservato dal satellite Swift, che ha immediatamente allertato i telescopi di tutto il mondo. Tra questi anche l'osservatorio Magic, sull'isola di La Palma, alle Canarie. In una manciata di secondi dalla sua scoperta, Magic ha puntato verso il Grb e ha iniziato a osservarlo, riuscendo così cogliere per la prima volta una straordinaria emissione di raggi gamma di altissima energia. Fondamentale per la scoperta il contributo di Inaf, Infn e Asi Continue reading

Visitante!

Bella esperienza all’università di Juiz de Fora, Brasile, dove la settimana scorsa ho tenuto un mini corso di fisica delle particelle elementari a gli ingegneri del dipartimento di elettronica. C’era anche qualche studente di fisica ed è stato iteressante avere … Continua a leggere Continue reading

Conoscere la radioattività

Uno delle parole piu’ usate da chi ha a che fare con la fisica delle particelle elementari è radioattività. Tutti conosciamo questa parola, generalmente la temiamo, anche se molte sue applicazioni ne hanno iniziato a cambiare il sentimento solo negativo … Continua a leggere Continue reading

Ecco ExaNeSt, il supercomputer “green”

Testato con successo il precursore di un calcolatore elettronico ad elevate prestazioni tutto “made in Europe” che consuma fino a un decimo dell’energia richiesta dalle analoghe piattaforme di calcolo oggi operative. L’Italia è coinvolta nel progetto con l’Istituto nazionale di astrofisica e l’Istituto nazionale di fisica nucleare Continue reading

Caccia alla materia strana

Dopo l'esperimento E15 che ha dato ottimi risultati all’acceleratore J-Parc in Giappone con la rilevazione di uno stato legato nucleare con "stranezza", ai Laboratori nazionali di Frascati si dà la caccia a uno stato atomico in cui un kaone con carica negativa si lega con un nucleo di carica positiva generando un atomo esotico - l'atomo kaonico. Il commento di Catalina Curceanu dell’Infn, prima autrice di uno studio in proposito su Reviews of Modern Physics Continue reading

Topolino e la fusione nucleare

Su Topolino 3329, in edicola da mercoledì 11 settembre, arriva un’eccezionale avventura che affronta il tema del futuro sostenibile, attraverso una storia a fumetti realizzata in sinergia con gli Enti italiani che si occupano di ricerca sulla fusione nucleare.  Anno 2447. Il mondo deve affrontare la crisi energetica più drammatica di sempre. L’unica possibilità di salvezza, per non… Continue reading