Comunicati Stampa

Cosa è successo alla kilonova Gw170817?

Che tipo di oggetto celeste è rimasto da quello che è stato il primo evento di fusione di due stelle di neutroni mai rilevato contemporaneamente, nelle onde gravitazionali e in quelle elettromagnetiche? La risposta prova a darla un articolo basato su una nuova analisi dei dati dell’interferometro Ligo Continue reading

Destinazione Oxia Planum, là dove c’era l’acqua

Proposto da una commissione tecnico-scientifica il sito per lo sbarco del rover della missione europea ExoMars in partenza tra meno di due anni. Per Maria Cristina De Sanctis (Inaf), responsabile scientifica dello spettrometro Ma-Miss, «i nostri strumenti studieranno una regione che potrebbe darci delle risposte decisive sulla possibilità che ci sia stata vita nel passato di Marte e sull'ambiente odierno del Pianeta rosso» Continue reading

Stelle in bilico tra gravità e turbolenza

Uno studio teorico guidato da Alessio Traficante dell'Inaf suggerisce che nel processo di formazione stellare la forza di attrazione gravitazionale che fa condensare il gas della nube sia sostanzialmente in equilibrio con la turbolenza del gas stesso, che tende a rallentare questo processo. Un risultato in controtendenza rispetto ai risultati che emergono dalle osservazioni, che forse ci restituiscono informazioni ancora troppo parziali Continue reading

Microbilance premiate a StartCup Lazio

Mst (Microbalance Sensor Technologies) è la start-up innovativa guidata dall’Inaf e in collaborazione con il Cnr che ha vinto il premio StartCup Lazio 2018. Mst ha ottenuto il terzo premio assoluto e parteciperà alla fase finale del Premio nazionale per l‘innovazione in programma il 29 e 30 novembre prossimo a Verona Continue reading

Buonanotte, Dawn: missione conclusa

La sonda della Nasa è la prima ad aver orbitato intorno a due distinti corpi celesti. Fondamentale il contributo italiano alla missione fornito da Asi e Inaf. «La missione Dawn ha rivoluzionato la nostra comprensione della fascia degli asteroidi e anche dell’origine del Sistema solare» dice Maria Cristina De Sanctis, ricercatrice Inaf e responsabile scientifico dello strumento Vir Continue reading

Galassia sterile, è colpa del vento molecolare

Uno studio pubblicato su ApJL, guidato da Anna Lia Longinotti e condotto con il Gran Telescopio Milimétrico messicano, rivela l’esistenza di un forte vento molecolare in una galassia spirale attiva molto simile alla Via Lattea. Nel team anche tre ricercatori dell’Inaf: Francesca Panessa, Chiara Feruglio e Marcello Giroletti Continue reading

Quel bradipo di una pulsar

PSR J0250+5854 ha 14 milioni di anni e si trova nella costellazione di Cassiopea, a 5200 anni luce dalla Terra. Calcolatrice alla mano, questo oggetto ruota oltre 15 mila volte più lentamente della più veloce pulsar conosciuta. La scoperta effettuata con il Low-Frequency Array (Lofar). Tra gli autori anche Paolo Esposito dell’Inaf di Milano Continue reading

Come ti peso pianeti e asteroidi con le pulsar

Con i loro impulsi rapidissimi, regolari e incredibilmente costanti nel tempo le pulsar sono dei perfetti orologi cosmici. E ora gli astronomi hanno sfruttato questa proprietà per misurare in un modo originale e indipendente dagli altri finora utilizzati la massa di alcuni corpi celesti del Sistema solare. Nel team che ha realizzato lo studio anche ricercatrici e ricercatori dell'Inaf Continue reading