Comunicati Stampa

Così i buchi neri forgiano le galassie

Analizzando i dati raccolti dal telescopio spaziale Xmm-Newton dell’Esa, un team di scienziati guidato da Roberto Serafinelli dell’Istituto nazionale di astrofisica ha mostrato come i buchi neri supermassicci modellino le loro galassie ospiti con venti potenti che spazzano via la materia interstellare rallentando il ritmo di formazione di nuove stelle Continue reading

L’idrogeno perduto, scovato da MeerKat

Un team internazionale guidato da Paolo Serra dell’Inaf di Cagliari chiarisce una contraddizione finora irrisolta: la sproporzione tra polveri e idrogeno nel mezzo interstellare della galassia Ngc 1316. Lo strumento utilizzato è MeerKat, uno dei radiotelescopi “precursori” di Ska, lo Square Kilometre Array Continue reading

Gioviani, caldi e molto magnetici

Fondamentali per comprendere la struttura interna degli “Hot Jupiter” e l’interazione con la loro stella, sono le prime misure di campi magnetici ottenute per questa classe di pianeti, e le prime in assoluto basate sull’interazione stella-pianeta osservando spettroscopicamente le atmosfere stellari con telescopi da terra. Lo studio su Nature Astronomy Continue reading

Inaugurato il quartier generale di Ska

L’aula del Council è stata dedicata a Giovanni Fabrizio Bignami. Nichi D'Amico: «L’Inaf ha partecipato al Progetto Ska sin dal suo concepimento, ed è stato uno degli istituti fondatori dell’Organizzazione, trovando in Nanni uno dei più appassionati sostenitori di questa iniziativa» Continue reading

Mercoledì la Luna va in scena al Circo Massimo

Mercoledì 10 luglio a Roma, al Circo Massimo, “LunaL - Memorie di un satellite”: una serata-evento con osservazioni astronomiche, in collaborazione con l’Istituto nazionale di astrofisica, per ricordare i 50 anni dallo sbarco Continue reading

Inaf e Amazon insieme per studiare l’universo

Due progetti di ricerca dell’Istituto nazionale di astrofisica che utilizzano le infrastrutture di calcolo messe a disposizione da Amazon sono stati presentati, a Washington, all’ultimo Summit mondiale del settore pubblico dell’azienda. Nichi D’Amico, presidente Inaf: «Non posso che congratularmi con il nostro team, e apprezzare le prospettive che si aprono per le esigenze di calcolo distribuito connesse alle grandi imprese dell'astrofisica moderna che ci vedranno coinvolti» Continue reading

Proprietà e struttura degli anelli di Saturno

Nuovi, sorprendenti risultati arrivano dall’analisi dei dati raccolti dagli strumenti della sonda Cassini prima del Grand Finale. «Pur essendo dominati entrambi dal ghiaccio d’acqua, lo spettro degli anelli appare molto più arrossato di quello dei satelliti ghiacciati di Saturno per via della maggiore concentrazione di contaminanti», spiega Gianrico Filacchione dell'Inaf, tra gli autori dell'articolo su Science Continue reading

Occhi di silicio per i telescopi Astri

L’Istituto nazionale di astrofisica compie un altro importante passo avanti per la realizzazione del mini-array di telescopi gamma Astri: assegnata ad Hamamatsu Photonics Italia, per un importo superiore al milione di euro, la gara per la realizzazione dei sensori al silicio che equipaggeranno le camere a immagini degli innovativi telescopi a doppio specchio “made in Inaf” Continue reading