Fisica

Eccesso d’antimateria? Tutta colpa delle pulsar

Analizzando dieci anni di dati dello strumento Lat di Fermi, l’astrofisico Mattia Di Mauro della Nasa e le ricercatrici dell’Infn e dell’Università di Torino Silvia Manconi e Fiorenza Donato hanno scoperto un alone esteso di raggi gamma intorno alla pulsar Geminga. Un risultato che indica le pulsar come principali responsabili dell’eccesso di positroni osservato intorno alla Terra a energie superiori alle decine di GeV Continue reading

Quell’alone attorno ai primi quasar

Un gruppo internazionale di astronomi guidato da Emanuele Paolo Farina (Max Planck, Germania), e di cui fanno parte i ricercatori dell’Inaf Roberto Decarli e Lorenzo Busoni, ha studiato 30 quasar molto antichi con il nuovo spettrografo Muse in dotazione al Vlt, rilevando, per la prima volta, l’effettiva presenza di grandi quantità di gas nelle loro vicinanze Continue reading

Quel vento che mozza il respiro dei quasar

Uno studio effettuato su un campione di trenta quasar blu osservati con il telescopio spaziale europeo Xmm-Newton ha messo in luce un risultato inatteso: alcuni di questi oggetti sono particolarmente deboli nella banda X. Ne parliamo con Emanuele Nardini dell’Inaf di Arcetri, primo autore dell’articolo appena pubblicato su Astronomy & Astrophysics Continue reading

Prima mappa della superficie di una pulsar

Ottenute grazie ai dati del telescopio della Nasa Nicer le misurazioni più precise e affidabili delle dimensioni e della massa di una pulsar – 26 km di diametro, 1.4 masse solari – e la prima mappa dei punti caldi sulla sua superficie. I risultati, raggiunti in modo indipendente da due team di ricercatori, uno dell’università di Amsterdam e l’altro dell’università del Maryland, sono riportati in sette articoli su ApJL Continue reading

Lampi di raggi gamma prima del colpo di fulmine

Importanti nuove scoperte sui misteriosi Tgf – lampi di raggi gamma che hanno origine nelle nubi temporalesche – sono state presentate al meeting autunnale Agu, in corso in questi giorni a San Francisco. Ne parliamo con uno degli autori, Martino Marisaldi della University of Bergen, associato all’Istituto nazionale di astrofisica Continue reading

Dai “gatti di polvere” ai pianeti

Gli scienziati della Rutgers University potrebbero aver capito il modo in cui le particelle di polvere si uniscono per portare alla formazione dei pianeti. La chiave del processo di aggregazione sembrerebbe essere la polarizzazione elettrica, e lo studio potrebbe avere importanti ricadute nei processi industriali. Tutti i dettagli su Nature Physics Continue reading

Verso il laser a raggi gamma

Recenti calcoli, pubblicati su Physical Review A, mostrano che un gas di atomi di positronio in elio liquido risulta essere stabile. Un risultato per ora solo teorico, ma con le potenzialità per un passo avanti verso la realizzazione di un laser a raggi gamma, che potrebbe avere applicazioni in medicina e nella propulsione di veicoli spaziali Continue reading

Il viaggio di Parker alle sorgenti del vento solare

Sotto gli occhi dell’astronomo a cui deve il nome, tra conferme e sorprese i primi quattro articoli scientifici basati sui dati raccolti finora dal Parker Solar Probe della Nasa, pubblicati su Nature, contribuiscono a svelare la natura articolata del vento solare Continue reading