INAF

Vulcani di ghiaccio su Cerere

Criovulcani hanno eruttato lungo tutta la storia di Cerere, ma tale continua attività non ha avuto lo stesso esteso impatto sulla superficie del pianeta nano che ha avuto il vulcanismo basaltico sulla Terra Continue reading

Nane brune, tra stelle e pianeti

Mappando il movimento orbitale di due nane brune, un team di ricercatori è stato in grado di determinare le loro masse. Si è così scoperto che possono arrivare ad avere una massa pari anche 75 volte quella di Giove, riducendo così la linea di separazione tra stelle e nane brune Continue reading

Antiche collisioni come fonte d’acqua terrestre

All’Epsc, il Congresso europeo di planetologia in corso a Berlino, è stato presentato uno studio che, simulando scontri “mordi e fuggi” tra e protopianeti formati in diverse zone del sistema Solare, calcola che una buona parte dell’acqua dei pianeti rocciosi verrebbe proprio da questi incontri occasionali Continue reading

Diaspora stellare nel Camaleonte e nelle Vele

Due articoli pubblicati di recente su Astronomy & Astrophysics, coordinati da Veronica Roccatagliata ed Elena Franciosini dell’Inaf di Arcetri, confermano la natura binaria di due ammassi stellari, misurando per la prima volta – grazie ai dati del satellite Gaia dell’Esa – la separazione spaziale fra i rispettivi subammassi Continue reading

Mercurio e le sue depressioni

Resti brillanti del materiale rimasto dal processo di devolatilizzazione avvenuto sulla superficie di Mercurio forniscono nuove informazioni sulla storia della formazione del primo pianeta del Sistema solare. Lo mostra uno studio guidato da Alice Lucchetti dell'Inaf di Padova e pubblicato su “Journal of Geophysical Research: Planets” Continue reading

Se la luce si trasforma in un razzo missile

In un esperimento condotto presso l'Università del Nebraska-Lincoln, gli elettroni presenti in un plasma sono stati accelerati a velocità prossime a quella della luce da intensi impulsi laser. Questa applicazione permetterà di migliorare le prestazioni di una nuova generazione di acceleratori di elettroni compatti. I risultati su Physical Review Letters Continue reading

L’ombra del falco sull’asteroide

Tra il 10 e il 12 settembre scorso la sonda della Jaxa Hayabusa-2 (in giapponese, “falco pellegrino”) ha provato le manovre di discesa verso la superficie di Ryugu, fermandosi a circa 600 metri di altitudine per poi risalire. Le foto della manovra sono state rese pubbliche in tempo reale, e in alcune di esse è chiaramente visibile l'ombra della sonda Continue reading

Quando i mondi s’incontrano

Una settimana fitta d’incontri nella capitale tedesca per l’edizione annuale del Congresso europeo di scienza planetaria, dedicato alle ultime novità in tutti gli ambiti della planetologia e delle tecnologie relative. Un’edizione che, in ambito europeo, ha fatto segnare un record di partecipanti Continue reading