Fisica

Chi ha sparato quel neutrino?

Ecco come un team a guida italiana ha condotto le indagini che hanno portato a incastrare definitivamente il blazar Txs 0506+056 come responsabile del neutrino ad alta energia rivelato il 22 settembre 2017 da IceCube. I risultati sono stati pubblicati su Mnras Continue reading

100 anni di Lambda

In occasione del centesimo anniversario della costante cosmologica introdotta da Albert Einstein, sono stati pubblicati due articoli che evidenziano il suo ruolo nella fisica moderna e nella cosmologia, nonché l'evoluzione di tale ruolo dalla sua introduzione ad oggi. Prima di essere universalmente accettata, la costante cosmologica ha dovuto sottoporsi a molte discussioni sulla sua reale necessità, sul suo valore e sulla sua essenza fisica. Ma il dibattito è tutt'altro che concluso, come ci racconta il cosmologo dell'Inaf Alessandro Gruppuso Continue reading

Un neutrino da 5 miliardi di anni

Proviene dal blazar Txs 0506, nella costellazione di Orione, il primo neutrino extragalattico per il quale sia stata confermata una controparte elettromagnetica. A misurarne con precisione la distanza, informazione cruciale per l’interpretazione fisica del fenomeno, un team guidato dalla 34enne Simona Paiano, ricercatrice all’Inaf di Padova Continue reading

Una nuova “ventata” d’ossigeno per la Terra

Uno studio condotto da un team di ricerca dell'Università di Washington ha scoperto una seconda "ventata" di ossigeno antecedente alla "catastrofe dell'ossigeno". Questa nuova scoperta può essere utile agli astronomi nella ricerca di forme di vita extraterrestre Continue reading

Test a tre stelle per Albert Einstein

Lo studio di un sistema triplo di stelle molto estreme, a 4200 anni luce da noi, dà ancora ragione alla Relatività generale, andando ad aggiungersi alle centinaia di conferme che la teoria di Einstein ha ottenuto in poco più di un secolo dalla sua formulazione. I risultati sono stati pubblicati oggi su Nature Continue reading

Luce dopo la lunga attesa

Le osservazioni nel visibile dell’oggetto risultante dalla fusione delle due stelle di neutroni che ha originato Gw 170817 sono consistenti con un modello di getto strutturato, nel quale la materia viaggia a velocità prossime a quella della luce. Fra le autrici dello studio, pubblicato su Nature Astronomy, Eliana Palazzi ed Elena Pian dell’Inaf di Bologna Continue reading

Radio Scienza tenta un’intervista impossibile a Niels Bohr

Imperdibile la 56^ puntata di Fisicast nella quale s’immagina un’intervista al padre della meccanica quantistica. Agli inizi del ‘900 non si sapeva ancora come fossero davvero fatti gli atomi e i fisici più brillanti tentavano di scoprirlo con esperimenti innovativi e teorie che sovvertivano la fisica classica. Ma come andò in effetti? Le risposte arrivano direttamente [...] Continue reading

Nuovi limiti dimensionali per le stelle di neutroni

Il rilevamento dell’onda gravitazionale Gw 170817 aiuta a rispondere ad un vecchio quesito riguardante i corpi più densi dell’universo: un nuovo calcolo statistico stima che il raggio di una stella di neutroni media sia compreso tra i 12 e i 13.5 chilometri Continue reading