fisica moderna

Il Vuoto

Trentunesima puntata

Niente sembra meno interessante da studiare del vuoto. Ma è davvero così? Il vuoto è davvero “pieno di nulla” come pensiamo? In questa sorprendente puntata Giovanni Organtini ci spiega che il vuoto non è poi così semplice come immaginiamo.

Autore:

  • Giovanni Organtini

Altre voci:

  • Chiara Piselli

Regia:

  • Antonella Bartoli

Le musiche di sottofondo sono estratte da “Together” di St Adam

Play
Share

La Radioattività (seconda puntata)

Trentesima puntata

Sì, la radioattività trova un gran numero di impieghi utili. Dalla datazione di antichi reperti all’alimentazione di veicoli spaziali fino alla creazione delle specie di grano oggi più diffuse sulle nostre tavole. E altro ancora. Ne parliamo con Giovanni Vittorio Pallottino, già docente del Dipartimento di Fisica della Sapienza e autore del libro “La radioattività intorno a noi- Fra pregiudizi e realtà”.
 
 

Autore:

  • Giovanni Vittorio Pallottino

Altre voci:

  • Chiara Piselli

Regia:

  • Edoardo Massaro

Le musiche di sottofondo sono:

Play
Share

Radioattivita’: tra pregiudizi e realta’

Ventisettesima puntata

Sulla radioattivita’tutti pensano di saperne qualcosa, ma la maggior parte delle conoscenze sono pregiudizi che vorremmo tentare di sfatare, affrontando l’argomento in modo scientifico.Ne parliamo con Giovanni Vittorio Pallottino, già docente del dipartimento di fisica della Sapienza e autore del libro “La radioattività intorno a noi- Fra pregiudizi e realtà”.

  • Autore: Giovanni Vittorio Pallottino
  • Altre voci: Chiara Piselli
  • Regia: Edoardo Massaro

Le musiche di sottofondo sono:

Dawid Jaworski – Man reach the Stars
Rugi Estalagmita MidiMan – Marina Absenta
Vvsmusic – The Star of the County Down Waltz
Blancheneige Bazaar Orchestra – Orient Express
Gregoire Lourme – Paranoia

Play
Share

Vedere le Particelle Elementari

Ventesima puntata


Come si fa a vedere le particelle elementari? Di che colore e’ un elettrone o un protone? Con questa puntata di Fisicast diventerete esploratori dell’infinitamente piccolo.

  • Autore: Riccardo Faccini
  • Altre voci: Chiara Piselli
  • Regia: Chiara Crociata

Le musiche di sottofondo sono:

  • Viva la Genta – Di che colore è la pelle di Dio (16 sec)
  • Lohstana David – Mille giraffons Instrumental
  • Dancing Willow – The Wind that shakes that Barley
  • Pipo Pegoraro – Iansa Na Cozinha
  • mindthings – Shared Loneliness
  • Roger Subirana Mata – Point of no return

 

Play
Share

E=mc^2

Diciottesima puntata


Con la sua celebre equazione E=mc2 Albert Einstein scoprì che massa ed energia sono due facce della stessa medaglia e possono trasformarsi l’una nell’altra. Ma come è nata questa formula? E soprattutto, che cosa significa? E perché nessuno ci aveva pensato prima?

  • Autore: Gianluca Li Causi
  • Altre voci: Chiara Piselli
  • Regia: Chiara Crociata

Le musiche di sottofondo sono:

  • Antony_Raijekov, When_Waves_Trying_to_Catch_a_Marvel
  • Arena_Of_Electronic_Music, garish_cyborg, Evening
  • StrangeZero, Melting_Pill
  • phi leas, Feeling_a_little_blue
  • Brokenkites, Unavailable

 

Play
Share

Il microscopico zoo delle particelle elementari

Diciassettesima puntata

Cosa saranno mai queste fantomatiche particelle elementari? Come si riconoscono? Di quanti tipi sono e come si comportano? Oggi FISICAST vi portera’ per mano nel fantastico zoo delle particelle elementari per conoscere un mondo fatto di elettroni, quark e muoni che parlano tra loro con fotoni e gluoni: il nostro.

  • Autore: Riccardo Faccini
  • Altre voci: Chiara Piselli
  • Regia: Edoardo Massaro

Le musiche di sottofondo sono di Symon€ http://www.jamendo.com/it/artist/5840/symoneur

  • A Shooting Star in the dark night
  • Sky
  • La science du beau
  • Un prince en exil (improvisation)

Tratte dall’album “Le Bal sous la pluie” e

  • Baudlaire in Blue

Tratto dall’album “A cat playing the Piano”

Play
Share

La Relatività Generale

Quindicesima puntata


I documentari divulgativi ci ripetono sempre che i pianeti e le stelle “incurvano” lo spazio con la loro gravità, come palle che affondano in un lenzuolo… ma perché mai una massa dovrebbe distorcere lo spazio? E soprattutto, come diavolo fa? Si può forse prendere lo spazio e tirarlo, come se fosse una rete da pesca? In questa puntata FISICAST ve lo spiega.

  • Autore: Gianluca Li Causi
  • Altre voci: Chiara Piselli
  • Regia: Edoardo Massaro

Le musiche di sottofondo sono:

  • Minuet, Suite Bergamasques, C. Debussy eseguita da Jacopo Salvatori
  • Une barque sur l’ocean, Miroirs, M. Ravel eseguita da Karstein Djupdal
  • Sarabande, Pour le Piano, C. Debussy eseguita da Saša Gerželj-Donaldson -Danseuses de Delphes, Prelude Libro I, C. Debussy eseguita da Ivan Ilic
  • Prelude, Suite Bergamasques, C. Debussy eseguita da Jacopo Salvatori

 

Play
Share

Il Transistor

Quattordicesima puntata


Nel 1956 tre ricercatori, Shockley, Bardeen e Brattain, ottennero il premio Nobel per la fisica per l’invenzione del transistor: un dispositivo i cui principi di funzionamento si basano sulle proprietà quantistiche degli atomi. Il transistor, dunque, è un vero e proprio dispositivo quantistico ed è una delle massime espressioni dell’impatto che la ricerca di base può avere nella vita di tutti. In questa puntata vi spieghiamo cosa sono e come funzionano.

  • Autore: Giovanni Organtini
  • Altre voci: Chiara Piselli
  • Regia: Antonella Bartoli

La musica di sottofondo è: I believe in you di Galdson
 

Play
Share